5 MOTIVI PER CUI DOVRESTI INVESTIRE NELLA SEO

A chi ti rivolgi quando devi risolvere un problema?

Prima di elencarti una serie di valide ragioni per cui la SEO è fondamentale per il tuo business è importante capire perché rappresenta un investimento e non un costo.

Le persone non ti cercano per strada, ma su Google.

Posizionare il proprio sito web in modo strategico e organico per farsi trovare dalle persone quando effettuano delle ricerche online è un lavoro che richiede tempo, ma nel lungo periodo sarà quello che ti porterà maggiori risultati in termini di ROI (Return on Investment).

Un investimento nella SEO è duraturo e porterà considerevole aumento della visibilità della tua attività online, il che si tradurrà in un aumento del brand awareness e delle vendite.

Hai già provato a fare qualcosa ma non hai ottenuto risultati?

Probabilmente non hai considerato un aspetto fondamentale: la creazione di contenuti.

Se invece non hai mai fatto nulla e pensi sia il momento di posizionarsi online, ecco 5 buoni motivi per iniziare a investire nella SEO.

 

1. LA SEO FUNZIONA

Può sembrare una motivazione scontata, ma è assolutamente vero.

Ad oggi Google gestisce circa 3.5 miliardi di ricerche giornaliere: di fronte ad un volume simile non c’è nemmeno da discutere che posizionarsi bene su Google offre un sacco di opportunità per aumentare la visibilità del tuo sito web. 

Cerchiamo di capire in modo molto semplice perché posizionarsi online è fondamentale per aumentare le vendite.

 

Più visibilità, più traffico.

Più traffico, più leads.

Più leads, più vendite.

 

Più visibilità = più vendite.

 

Ecco perché ti serve la SEO.

 

2. I CELLULARI RENDONO LA SEO ANCORA PIU’ IMPORTANTE PER LE PICCOLE ATTIVITÀ

Negli anni passati l’utente medio di internet poteva navigare solo di fronte ad un desktop; con l’esplosione degli smartphone, invece, è possibile effettuare ricerche in qualsiasi momento.

Grazie alla possibilità di potersi connettere ai vari motori di ricerca sempre e da qualsiasi luogo, il traffico globale sul web è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni e molto probabilmente continuerà a crescere.

Questo aumento di traffico rappresenta un’enorme opportunità che le piccole-medie attività locali possono sfruttare a loro vantaggio, poiché un utente che effettua una ricerca dal proprio smartphone “mentre è in giro”, tende a cercare qualcosa di cui necessita nell’immediato e di conseguenza, è più predisposto a comprare.

Immagina di camminare per le strade di una città all’ora di pranzo e cercare un ristorante su Google: in questo caso la ricerca viene effettuata per una necessità d’acquisto immediata, il che vuol dire che coloro meglio posizionati nel motore di ricerca avranno più possibilità di portarsi a casa il cliente.

Per una piccola-media attività, investire in SEO è come mettersi su un radar.

 

3. UN BUON POSIZIONAMENTO SU GOOGLE AUMENTA LA CREDIBILITÀ DEL TUO BUSINESS

La maggior parte degli utenti del web (più dell’80%) preferiscono cliccare su risultati organici rispetto che sulle inserzioni.

Inoltre, quante volte ti è capitato di cercare qualcosa su Google e di trovare quello che stavi cercando direttamente in prima pagina?

Probabilmente sempre.

I risultati in prima pagina sono quelli più l’algoritmo valuta come più rilevanti ti vengono mostrati per fare in modo che nel minor tempo possibile tu riesca a risolvere il tuo problema.

Questo significa che quando qualcuno effettua una ricerca per trovare un prodotto o un servizio, è molto probabile che il tuo sito riceverà molti più clic se ben posizionato in prima pagina.

Comparire nelle ricerche prima degli altri, però, è solo la punta dell’iceberg.

Sarà necessario anche un apporto contenutistico di qualità all’interno del sito web; magari attraverso un blog costantemente aggiornato e ricco di contenuti di valore, tipo questo.

Questo crea autorità e fiducia nel tuo sito web agli occhi degli utenti, che lo visiteranno più volentieri e più frequentemente.

 

4. IL POSIZIONAMENTO CAMBIA RAPIDAMENTE E I TUOI COMPETITOR LO SANNO

La SEO è un processo in continua evoluzione, più ci investi e più funzionerà.

Questa è un’ottima cosa sotto diversi punti di vista.

Se il tuo sito ha un posizionamento alto è molto buono, ma per restare in pole position dovrai continuare ad impegnarti e a produrre contenuti di qualità per mantenere attivo il tuo sito.

In contemporanea però, chi non è ben posizionato inizierà ad investire e potrebbe superarti in se svolgerai un lavoro costante e di qualità.

Se il tuo posizionamento non è ottimale, hai comunque delle possibilità per migliorarlo.

Investendo in una strategia SEO e mettendo in atto altri accorgimenti, sarai in grado di posizionarti meglio e deviare più traffico sulla tua pagina web.

Posizionarsi primi su un motore di ricerca è una corsa continua verso il traguardo:

per vincere non ti basta essere il più bravo, ma anche il più veloce.

 

5. LA SEO NON VA DA NESSUNA PARTE

Le persone sono abituate a venire a conoscenza dei prodotti tramite radio, TV o cartelloni pubblicitari.

Sono abituate anche a vedere le cose in negozio o sul proprio smartphone.

La verità è che il mercato è in continua evoluzione, così come lo sono le abitudini e le tendenze dei consumatori, che ti piaccia o no.

Effettuare ricerche o comprare attraverso uno store online saranno pratiche che non si fermeranno, anzi, continueranno a crescere e ad evolversi: per questo motivo posizionarsi online diventerà di vitale importanza per ogni business.

 

 

Perché dovresti investire nella SEO oggi e non aspettare domani?

Molto semplice.

Prima parti, prima ti posizioni.

E se non lo stai facendo, ricordati che qualcun altro si sta già posizionando al posto tuo.

 

 

 

Lascia un commento